Schermata 2015-03-11 alle 18.58.34

MILANO PRIDE 2015

 

PRIDE WEEK 22-28 GIUGNO 2015
Parata 27 GIUGNO

CONCEPT

MilanoPride è una straordinaria manifestazione di libertà resa possibile dal lavoro congiunto di istituzioni pubbliche, associazioni e realtà commerciali oltre che, naturalmente, dalla partecipazione di migliaia di persone. Il suo punto di forza è la sostenibilità declinata su tre diversi piani:

sociale: un PRIDE inclusivo
ecologico: un PRIDE verde
economico: un PRIDE a costi contenuti

Nel 2014 l’evento è stato caratterizzato da un ricco programma di eventi culturali e spettacoli di intrattenimento che per sette giorni ha dipinto la città con i colori dell’arcobaleno. Le iniziative della PrideWeek si sono concentrate soprattutto attorno alla area di Porta Venezia divenuta, per tutta la durata dell’evento, il cuore e il crocevia della celebrazione grazie all’allestimento di un lounge bar, un dj set e una serie di gazebo gestiti dalle associazioni LGBT*. La spontanea adesione di numerose realtà commerciali ha inoltre consentito di proporre numerosi altri eventi, offrendo ai partecipanti sconti presso negozi, bar, ristoranti e teatri della città. Elemento principale del Pride 2014 è stata la consueta Parata che, partendo dalla Stazione Centrale, ha raggiunto Porta Venezia passando per corso Buenos Aires.

L’animazione è stata garantita da associazioni, artisti di strada, bande, gruppi musicali, dalle iniziative creative dei molti partecipanti e dalle automobili messe a disposizione di CAR2GO trasformate per l’occasione in diffusori di musica originale prodotta dagli studenti di Music Design dello IED. Giunto in prossimità di Porta Venezia il corteo si è trasformato in una festa stanziale animata da palchi organizzati dai più importanti locali gay della città. La partecipazione del sindaco Pisapia – come già nel 2013 – e di numerose altre figure di spicco della comunità, ha rappresentato un forte segnale di continuità, accettazione e inclusione.

Il successo di MilanoPride 2014 è stato anche frutto dell’importante attività di comunicazione fatta attraverso i canali social, il blog MILANOPRIDE e il sito

www.milanopride.it.

Di seguito il MilanoPride 2014 in cifre:

  • 52 eventi: incontri culturali, dibattiti, presentazioni di libri, spettacoli, serate disco, intrattenimento, sensibilizzazione sulla prevenzione delle MTS;
  • 60 esercizi commerciali convenzionati;
  • 8.000 partecipanti agli eventi della PrideWeek;
  • 50.000 partecipanti alla sfilata;
  • 13.000 visitatori hanno visitato il sito www.milanopride.it durante la PrideWeek 2014 per un totale di oltre:
    • 50.000 pagine viste.
    • 5.500 Fans su Facebook in costante aumento;
    • 1.000.000 di persone circa hanno visualizzato i contenuti di Facebook durante la PrideWeek 2014;
    • 200.000 persone circa hanno visualizzato i contenuti della pagina Facebook nel giorno della parata.

MILANOPRIDE 2015

Per l’evento di quest’anno, anche in vista di EXPO, l’obiettivo è di replicare e di migliorare il successo del biennio precedente, obiettivo raggiungibile solo con la collaborazione e l’apertura di tutta la città.

Si è quindi deciso di continuare e promuovere il percorso di inclusione iniziato nel 2013 con la creazione del progetto MilanoFriendly, una rete di persone, associazioni e realtà commerciali che possa garantire, non solo durante la PrideWeek ma durante tutto l’anno, iniziative per la comunità LGBT*. Il Pride 2015 pur ricalcando in gran parte il format del biennio precedente avrà degli elementi di novità:

PrideWeek: 22-28 giugno  Parata: 27 giugno

Location: La maggior parte degli eventi della PrideWeek saranno concentrati nel quartiere di Porta Venezia;

Convenzioni: Saranno proposte le convenzioni con la Pride Card agli esercizi commerciali interessati a sostenere il MilanoPride;

Sponsor: Sarà rafforzata la parte di sponsorizzazione da parte di aziende virtuose che vogliano sostenere la causa LGBT*;

Nightlife: Organizzate in collaborazione coi commercianti dell’area di via Lecco/Panfilo Castaldi e con gli sponsor per le giornate del 25-27 giugno;

Animazione: della parata, da realizzarsi con associazioni, gruppi o singoli artisti. E’ prevista la presenza di palchi stanziali nel tratto da viale Tunisia a Porta Venezia e la partecipazione di carri ecologici allestiti da realtà commerciali e associazioni.

COMUNICAZIONE
Gli eventi della PrideWeek end saranno promossi e pubblicizzati nei seguenti modi:

• Pubblicazione sul web-site e sul blog del MilanoPride
• Pubblicazione sui social media del MilanoPride (Twitter, Facebook, Instagram)
• Pubblicizzazione in occasione dei principali eventi della comunità LGBT* di Milano,

PREVISIONI DI PARTECIPAZIONE

Nelle serate infrasettimanali si prevede una partecipazione complessiva di circa 10.000 persone. Per la serata del sabato, dopo la parata del Pride, si prevede la presenza di almeno 50.000 persone.

GLI ORGANIZZATORI

CIG Centro di Iniziativa Gay Arcigay Milano è un’associazione di volontariato ONLUS fondata nel 1984. Il CIG svolge quotidianamente molti servizi e collabora all’organizzazione di importanti eventi culturali e ricreativi per la comunità LGBT*, come ad esempio:

  • Festival Miz: di cinema gay e lesbico e queer culture che si svolge a giugno presso.
  • Il Piccolo Teatro Strehler;
  • Illecite/Visioni: rassegna di teatro gay e lesbico che si svolge a novembre presso il teatro Filodrammatici;
  • Join the gap: serata in discoteca di musica e intrattenimento domenicale;

Il COORDINAMENTO ARCOBALENO che riunisce associazioni, gruppi ed enti LGBT* dell’area di Milano e provincia, organizza la parata del MilanoPride e promuove incontri, iniziative e attività che si prestano a creare e rafforzare le politiche a sostegno dei diritti delle persone LGBT*.

Per maggiori informazioni su MilanoPride 2015:

email info@milanopride.it      tel 02.54122225

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: