Accessibilità

Milano Pride è la manifestazione dell’orgoglio di tutt* ed è per questo che vuole essere socialmente inclusivo.

Rendere il Milano Pride accessibile significa offrire un’opportunità di fruizione a chi altrimenti non potrebbe partecipare e rappresenta un’importante occasione di sensibilizzazione della comunità oltre che di lotta all’abilismo.

Da qui nasce il Progetto Accessibilità che ha come obiettivo l’integrazione di tutti gli individui per contrastare pregiudizi, discriminazioni o emarginazioni causate da disabilità (sensoriali e/o fisiche). Per qualunque informazione è possibile scrivere al team qui: accessibilita@milanopride.it

Per l’edizione 2022, Milano Pride offrirà:

2 luglio: accessibilità parata & evento finale

Per la giornata finale di sabato 2 luglio queste sono le misure attuate per rendere il Milano Pride il più possibile accessibile a tutt*

Qui sotto la mappa con tutte le segnalazioni. Potete anche scaricare il pdf qui.

Percorso & piazza: da Stazione Centrale fino all’Arco della Pace

Il percorso della parata avviene su strada e risulta accessibile.  In alcuni tratti è anche presente una ciclabile o un ampio marciapiede che può essere utilizzato dai partecipanti se preferiscono questa soluzione. Segnaliamo solo una leggera pendenza in alcuni tratti e la presenza di pavè e rotaie in altri (segnalati tutti nella mappa).

Anche l’area di Arco della Pace prevede diversi accessi adeguati a chi si muove su ruote.

Aree di scarico sensoriale e tappi antirumore

Segnaliamo che la testa del nostro corteo è quella che generalmente prevede minori stimoli acustici. L’evento finale sarà inoltre fruibile da Parco Sempione, nell’area antistante la piazza. Qui l’affollamento e il rumore sarà inferiore, pur prevedendo una adeguata amplificazione per l’ascolto.

È prevista una distribuzione di tappi antirumore per chi ne ha bisogno, nei banchetti del CIG Arcigay Milano nelle Pride Square (30 giugno e 1 luglio) e in Arco della Pace all’arrivo della parata. Durante il corteo li trovate sempre al carro del CIG Arcigay Milano che è uno dei più prossimi alla testa del corteo.

Aree di sosta e punti di defaticamento

Lungo il percorso della parata sulla mappa segnaliamo che ci sono alcuni spazi adatti come aree di sosta, che prevederanno una minor concentrazione di persone:

Sotto i portici all’angolo di via Pisani con viale della Liberazione, le ex-Varesine, piazza XXV Aprile, passeggiata Boris Pasternak (Fondazione Feltrinelli), piazza Lega Lombarda, Parco Sempione. In Arco della Pace consigliamo di avvicinarsi al presidio medico qualora se ne abbia bisogno: è un’area sicura e transennata pensata per le esigenze di tutt*.

Numero per richieste di aiuto

In caso di necessità chiamate il 112. Verrà poi da loro pre-allertato il nostro presidio medico per aiutarvi.

Servizi igienici

Saranno posizionati ad hoc dei bagni chimici accessibili alle persone disabili in Arco della Pace.

LIS & fruizione online

Tutto l’evento finale vedrà la presenza di interpreti LIS (così come gli eventi in Pride Square il 30 giugno e 1 luglio). Sarà inoltre fruibile online in streaming e registrato per chi volesse seguirlo poi on demand nei giorni successivi all’evento.

Area riservata, con volontar* e security dedicat*

Per l’evento finale in Arco della Pace che si terrà dalle 18:00 del 2 luglio, sarà allestita una zona riservata alle persone disabili per garantire una visuale migliore del palco, con un gazebo di fronte al palco.

Per accedere all’area consigliamo di arrivare entro le ore 18:00 per garantire l’accesso agevolato. Un team di volontari si occuperà di aiutare chi lo necessita a raggiungere l’area, che verrà comunque presidiata da una security fino al termine dell’evento.

Mappa accessibilità Arco della Pace

Pride Square: 30 giugno e 1 luglio

Tutti i talk e dibattiti nelle Pride Square di piazza Santa Francesca Romana e piazzale Lavater prevedono l’interpretariato LIS.

I palchi delle Pride Square sono inoltre accessibili a tutt* i nostri ospiti grazie alla presenza di pedane.

Al banchetto del CIG Arcigay Milano inoltre saranno disponibili dei tappi antirumore per chi li volesse ritirare prima della parata del 2 luglio.

 

 

Milano Pride mette a disposizione anche per alcuni eventi della Pride Week, che verranno opportunamente segnalati, il servizio di interpretariato LIS per le persone sorde.

Per informazioni e per confermare la partecipazione inviare una e-mail con oggetto “Prenotazione LIS”, indicando l’evento di interesse, il numero e i nominativi delle persone per le quali si sta effettuando la prenotazione all’indirizzo: accessibilita@milanopride.it.

Garantiamo inoltre la trascrizione/sottotitolazione su tutti i video caricati dai canali ufficiali Milano Pride.